ACCEDI | REGISTRAZIONE

Vademecum – Come rinnovare il passaporto ?

Sia in caso di rinnovo che di nuovo rilascio del passaporto, la procedura è identica. Dal 2014, infatti, il rinnovo del passaporto non esiste più: a scadenza del documento, sarà necessario richiederne uno nuovo. Per la richiesta del passaporto è possibile rivolgersi alla stazione dei Carabinieri dell'area di residenza o direttamente alla Questura di competenza: nel primo caso, i tempi per l'ottenimento del passaporto si aggireranno attorno alle 2-4 settimane, mentre rivolgendosi direttamente alla Questura sarà possibile ottenere il passaporto in tempi molto più brevi, che variano dai due giorni fino alla settimana. È possibile anche richiedere l'invio a domicilio del documento. Ricordiamo che il passaporto può essere rilasciato a cittadini italiani, sia maggiorenni che minorenni: per i cittadini maggiorenni, la validità è di 10 anni, per i minori la validità varia a seconda delle fasce d'età.

Per ottenere il passaporto sarà necessario presentare:
1)l'apposito modulo, compilato in ogni sua parte;
2)un documento d'identità e la sua fotocopia, fronte retro;
3)due fototessere in formato "passaporto", recenti;
4)ricevuta della prenotazione su Agenda Passaporti, stampata.

Il modulo specifico è reperibile sul sito della Polizia di Stato, ma attenzione: esistono due moduli differenti, uno dedicato ai cittadini maggiorenni ed un altro ai minorenni, completamente diversi tra loro. Abbiate cura di scegliere la modulistica adeguata, e compilarla correttamente in ogni sua parte. Per quel che riguarda le fototessere, è necessario che queste siano recenti, in primo piano, senza elementi che possano alterare la fisionomia del volto. I portatori di occhiali da vista potranno indossarli anche nella fototessera, ma solo se le lenti sono completamente trasparenti e la montatura non sia tanto "ingombrante" da rendere difficoltoso un'eventuale riconoscimento del volto. Oltre alla specifica documentazione, andranno allegate anche due evidenze di pagamento. Il pagamento di 42,50 euro, da effettuarsi tramite bollettino postale al Dipartimento del Tesoro del MEF e il contrassegno amministrativo del valore di 73,50 euro, acquistabile presso un tabacchi o un qualunque rivenditore di marche da bollo.
Se si è genitori di un figlio ancora minorenne sarà necessario, per il rilascio del documento, anche l'assenso da parte del secondo genitore: questa norma va a tutela del minore stesso.

     

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento